Paola Barbato


Nata nel 1971, Milanese di nascita, bresciana d’adozione, prestata a Verona dove vive con il compagno, tre figlie e due cani.
Scrittrice e sceneggiatrice di fumetti, esordisce nel 1999 sulla serie “Dylan Dog” della Sergio Bonelli Editore, che scrive ancora oggi.

Ha pubblicato tre romanzi thriller per la Rizzoli, “Bilico” (2006), “Mani nude” (2008, vincitore del Premio Scerbanenco di quell’anno), “il filo rosso” (2010).

Nel 2008 è uscito, sempre per la Sergio Bonelli Editore, nella collana Romanzi a fumetti Bonelli, “Sighma”, disegnato da Stefano Casini e nel 2012 “Darwin” su soggetto di Luigi Piccatto.

Ha scritto il soggetto e co-sceneggiato per la Filmmaster la fiction “Nel nome del male” con Fabrizio Bentivoglio per la regia di Alex Infascelli, trasmessa da Sky nel 2009. A novembre 2011 è stato messo online il suo webcomic “DAVVERO”, che un anno dopo è stato pubblicato dalla Star Comics nella versione cartacea fino al n°4 (gli ultimi due numeri dalle Edizioni Arcadia). Dal 2012 collabora anche alla collana “Le Storie” sempre per la Sergio Bonelli Editore e attualmente sta lavorando sulla miniserie “Ut” su soggetto e disegni di Corrado Roi.